sabato 24 gennaio 2009

l'uomo è un animale strano


e la donna ancora di più. o forse no, è più semplice di così. l'uomo è un animale, e quindi si abitua alle cose, ai luoghi, alle stagioni.
stasera sono andata sul sito de "La Repubblica Parma". Sta nevicando che dio la manda. E' la sesta volta quest'anno, una cosa eccezionale, io in otto anni di permanenza al massimo avevo visto due nevicate all'anno.
allora oggi da animale vi dico: mi manca terribilmente Parma innevata. la macchina bloccata dal ghiaccio nella salita di casa, l'impossibilità di camminare senza scivolare, il silenzio ovattato la mattina presto.
l'ho detto. fate di me quello che volete. ora esco, vado a prendere un po' di vento in viale Italia per espiare le mie colpe.

2 commenti:

lamella ha detto...

mmmmm...si,si può capire. bk

g. ha detto...

capisco eccome: si riesce ad avere nostalgia anche per le caserme di potenza, i condomini salsi al mare, i cortili cementati, figuriamoci se non si può nostalgicamente riferirsi alle città coperte di neve.